Briciole di pane

Centro di didattica delle lingue straniere (CeDiLE)

La missione del Centro di didattica delle lingue straniere (CeDiLE) è di stimolare l’interazione tra la pratica, la ricerca e la formazione nell’insegnamento delle lingue straniere. Situato presso l’Istituto di plurilinguismo (HEP|PH FR e Università di Friburgo, Svizzera), il CeDiLE promuove il networking tra persone e istituzioni per favorire l’innovazione e la trasmissione delle conoscenze in modo interdisciplinare nella didattica delle lingue straniere.   

Il CeDiLE si rivolge a docenti, ricercatrici e ricercatori, studentesse e studenti dell’ambito accademico (Università ed alte scuole pedagogiche), nonché a insegnanti di lingue straniere o di discipline scolastiche in immersione linguistica e a responsabili istituzionali.   

Attraverso lo sviluppo e la gestione della piattaforma online www.cedile.ch, le attività del CeDiLE si svolgono secondo questi quattro ambiti:

  • Agevolare l’accesso a risorse didattiche utili per la ricerca, la pratica e la formazione nell’insegnamento delle lingue straniere.
  • Permettere il networking tra attrici e attori nel campo della didattica delle lingue straniere con competenze diversificate, per favorire le collaborazioni interistituzionali in Svizzera e all’estero.
  • Diffondere le conoscenze, le risorse e le esigenze in merito agli attuali dibattiti tematici trasversali sull’insegnamento e l’apprendimento delle lingue straniere.
  • Valorizzare le offerte di formazione in Svizzera, in particolare quella del Master in didattica delle lingue straniere presso l’Università di Friburgo e la HEP|PH FR.

Il CeDiLE è finanziato dal programma P-9 di swissuniverisities, "Sviluppo delle competenze scientifiche nelle didattiche disciplinari" e dalla HEP|PH FR, che è leading house del progetto. La direzione scientifica del progetto è affidata all’Istituto di plurilinguismo, mentre la direzione amministrativa è di competenza della HEP|PH FR.

Membri e tesi