Briciole di pane

Verso una pedagogia critica della diversità

progetti, formazione e attività pedagogiche
Direzione del progetto

Daniel Hofstetter, University of Teacher Education Fribourg

Team

Isabelle Noël, Jacqueline Gremaud, Mariana Steiner

Durata
01.2010 - 12.2013
Parola chiave
Diversità, Disuguaglianze, Istituzioni, Insegnamento
Finanziamento
Progetto dell'Alta scuola pedagogica di Friburgo
Descrizione

L’obiettivo di questo progetto è quello di proporre un approccio critico della pedagogia della diversità che dimostri come le disparità sociali tra i bambini si traducano in disparità di formazione attraverso i processi sociali messi in atto dalla scuola. Il progetto mette in discussione i fondamenti ideologici di una pedagogia interculturale e i relativi risvolti culturalisti e ugualitari e propone un nuovo modello epistemologico. In tale modello: a) l’attività pedagogica è concepita, nella misura del possibile, alla luce delle teorie sociali concernenti i fenomeni dell’ineguaglianza (in particolare di quelle formulate da Bourdieu, Foucault e Goffman); b) viene sottolineata l’importanza dell’aula scolastica quale punto di incontro e di scontro delle disparità sociali (sesso, etnia, predisposizioni, lingue, classi sociali, ecc.); c) sono illustrate le modalità di trasformazione dei processi d’emarginazione nel microcosmo locale rappresentato dall’aula scolastica. Il progetto mette inoltre in discussione il ruolo e i curricula della formazione di base degli insegnanti.