Briciole di pane

Verifica del raggiungimento delle competenze fondamentali (VECOF 2020) alla fine della scuola dell’obbligo nell’ambito delle lingue straniere

Direzione del progetto

Peter Lenz (fino al 2020)

Team

Thomas Aeppli, Katharina Karges (fino al 2020)
HEP Vaud, PH FHNW, PHLU, PHZH, DECS Ticino, Banca dati delle attività della CDPE 

Durata
01.2018 - 09.2024
Parola chiave
Competenze, Valutazione, Istituzioni, Politica
Finanziamento
Committenti: Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione
Descrizione

Nella primavera del 2020, la CDPE prevedeva di riesaminare per la seconda volta il raggiungimento delle competenze di base nelle lingue straniere. Come è noto, a causa della pandemia di Corona, l'insegnamento in classe è stato vietato nelle scuole da metà marzo a metà maggio e la VECOF non ha potuto essere svolta come previsto. Per questo motivo, la CDPE ha deciso di rinviare la revisione al 2023.

Finora sono stati realizzati i seguenti lavori: nella primavera del 2017 è stato sottoposto a test un campione rappresentativo di oltre 20.000 alunni alla fine della scuola primaria (anno scolastico 8H). Nel 2020 si valuterà il raggiungimento delle competenze di base al termine del livello secondario inferiore (anno scolastico 11H) sulla base di un campione comparabile di allievi. In tale progetto, che si ricollega al progetto ÜGK 2017, vengono sviluppati e implementati compiti per la comprensione dell'ascolto e della lettura mediante il software CBA Item Builder per i test computerizzati. In tale ambito, l'Istituto di Plurilinguismo svolgerà diverse funzioni: Coordinerà lo sviluppo di compiti da parte di docenti di didattica, svilupperà la metà delle attività di ascolto e provvederà alla realizzazione tecnica della somministrazione dei compiti.

Nel 2023 (pianificazione iniziale: 2020) saranno testate le competenze ricettive nella prima e nella seconda lingua straniera. Le competenze di base previste in entrambe le lingue straniere corrispondono al livello A2.2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue. Per questo motivo, per la prima e la seconda lingua straniera verranno utilizzati gli stessi test in diverse versioni linguistiche.

Le lingue straniere da testare sono il tedesco (in Svizzera romanda e Ticino), il francese (in Svizzera tedesca e in Ticino, non nei Grigioni) e l'inglese (in tutta la Svizzera eccetto il Ticino). Non saranno testati l'italiano e il retoromancio quali lingue straniere. Nei Grigioni, sarà testato solo l'inglese in tutte e tre le regioni linguistiche.

Link: https://vecof-svizzera.ch/